12 nov 2007

GIORGIO SEFERIS:IL SONNO TI AVVOLSE

il sonno ti avvolse,come un albero,

nella luce tranquilla,

nella sorgente diafana guardai

con la tua figura:

palpebre chiuse,

increspavano l'acqua le tue ciglia.

G Seferis(1900-1963) Premio Nobel 1963

12 commenti:

Gata ha detto...

Non farti problemi Marcella, pubblichela pure. anzi mi faresti proprio un piacere così provo un'altra ricetta. Un bacione. Vivi

Anonimo ha detto...

Non ho mica capito, scusami. Vuoi chiudere il blog? Vivi

Dyo ha detto...

Ciao Marcella: che succede? Chi chiude?

Anonimo ha detto...

No, è oggi ^_____^. Vivi

pulvigiu ha detto...

Buona giornata, qui freddo intenso.

Vasuneddi.

ange ha detto...

che stanchezza -_-
ho un senso di malessere sparso su tt il corpo...e oggi c'è un freddo pazzesco!!!!AIUTO!!!

a te come vanno le cose?
buon proseguimento ****

artista1969 ha detto...

http://sala-rouge.splinder.com/ segui questo link,ti porterà a Blueroad un fotografo eccezionale.Il terzo video sulla destra è scaricabile(è un exe ma non è un virus).Ti piacerà come regalo.Stammi bene.
artista1969

Ossidiana ha detto...

Buongiorno! In questo periodo ho troppo lavoro e poche idee..spero di aggiornare presto il mio blog! :)

Anonimo ha detto...

Buongiorno Marcella un saluto da Gabry

Gata ha detto...

Buona giornata anche a te, baci. Vivi

Anonimo ha detto...

Cara Marcella, che bello ricordare di questo sovrano della poesia neogreco. Poco conosciuto da noi.
Un abbraccio. Fatima

schiitti ha detto...

ciao Marcella
un saluto!
ho letto ora tuo commento mio post
a breve ti invio mail

baci!
SCHITTI