15 gen 2011

ATTLE DUWAMISH

*Attle Duwamish 1780?-7 giugno 1866

"LA TERRA NON APPARTIENE ALL'UOMO;

él'uomo che appartiene alla terra!-Attle Duwamish.

* vi consiglio ilbello ed interessante libro:Miti e leggende degli "INDIANI D'AMERICA" ed:oscar Mondadori

6 commenti:

Gabry ha detto...

Le frasi degli indiani sono sempre piene di saggezza e rispettose verso la madre terra.

Un abbraccio Marcella e buon inizio di questa nuova settimana!

riri ha detto...

E' proprio così, adesso manca quest'appartenenza, anzi l'uomo è propenso a decretarne la fine..ah se amassimo gli alberi, la natura, la terra.....
Pensiero stupendo.
Baci

Sebastiano Landro ha detto...

complimenti per il post e un saluto!

zicin ha detto...

Toc toc toc...
Buon di Marcella,
vengo dal blog di Riri.
Molto bella e profonda la citazione che hai scelto.
Gli uomini dimenticano spesso di essere ospiti e si comportano da padroni.
A presto.

rosy ha detto...

L'uomo appartiene alla terra non la terra all'uomo
Quello che ho sempre pensato io eppure siamo riusciti a dare confini alla terra ce la siamo divisa e crediamo di possederla e orgogliosi diciamo
Questo pezzo di terra è mio dove spiccano cartelli con la scritta Proprietà privata...solo illusioni.


A proposito ma e qui che si prende il caffe? Cosi mi ha detto riri se ho sbagliato chiedo venia, comunque qui da te è stato un bel sostare.
Una riflessione la tua che apre la mente.
Buona giornata Marcella.

DOLCI ACQUE DI TERRE BIANCHE ha detto...

il libro non lo conosco
deve essere interessante
( ecco il regalo per il maritino)
lo comprero'
la frase aimè non rispecchia la realtà
l'appartenenza è data ormai
dalla frande forza della televisione
che assopisce le nostre cellule neuronali rendendoci schiavi del consumismo
ed ecco diconseguenza ammassi di rifiuti che non si possono smaltire
inquinamento ,degrado
stiamo distruggendo il bene piu' prezioso che abbiamo


buona giornata
katya